Benvenuti su Giustiziasportiva.it

Il Diritto dello Sport ha assunto un ruolo di primaria importanza nel contesto giuridico attuale sia per la diffusione della pratica sportiva che per l’interesse creato dallo spettacolo sportivo.
L’ interesse sempre maggiore per la conoscenza delle norme e lo studio delle regole che governano questo affascinante mondo sono alla base di questa nuova rivista giuridica, nata dall’esigenza di sopperire ad una carenza di informazione e di pubblicazioni in materia sportiva.

L’ attenzione degli operatori di settore è attratta inevitabilmente dalla discussione di casi giurisprudenziali: dalle controversie di lavoro, a quelle amministrative avanti al TAR del Lazio e al Consiglio di Stato sino ai vari organi di giustizia sportiva domestica e internazionale.

La Rivista della Giustizia Sportiva ha proprio come pretesa quella di offrire una panoramica esauriente sui casi controversi con l’ ausilio dei massimi esperti in materia a commento delle decisioni riportate.

Il taglio pratico che si vuole dare con la trattazione permette di rivolgersi sia agli specialisti che si occupano professionalmente di diritto dello sport  (avvocati, consulenti, commercialisti e magistrati)  che a tutti coloro che si occupano di sport a tempo pieno come dirigenti di Federazioni e società sportive.

Redazione & Collaboratori

Direttore responsabile:  Avv. Mario Liccardo
Direttore Editoriale:  Avv. Jacopo Tognon – Avv. Antonino De Silvestri
Direzione:  Avv. Antonino De Silvestri – Avv. Paolo Moro – Avv. Jacopo Tognon
Comitato Scientifico:  Avv. Lucio Colantuoni – Avv. Enrico Crocetti Bernardi – Avv. Antonino De Silvestri – Avv.Felice Blando – Avv. Guido Martinelli – Avv. Paolo Moro – Avv. Jacopo Tognon – Avv. Domenico ZinnariI
Comitato di Redazione:  Avv. Giuseppe Agostini – Avv. Marco Mazzucato – Avv. Jacopo Tognon

 

Collaborare con GiustiziaSportiva.it

articoliLa collaborazione alla Rivista avviene a titolo gratuito ed è aperta ad Avvocati, Magistrati e Praticanti Avvocati.
Può avvenire mediante la segnalazione oppure mediante l’invio della massima, delle parole-chiave e del testo integrale di sentenze o altri provvedimenti, con o senza nota di commento, esclusivamente in formato elettronico.
La trasmissione deve avvenire mediante invio del materiale alla casella di posta elettronica della Rivista  (infoatgiustiziasportiva.it)  o con trasmissione ai componenti della Redazione.
Può essere utilizzato qualsiasi formato di videoscrittura.

La Redazione si riserva in ogni caso la scelta del materiale da pubblicare, come pure di apportare tutte le modifiche che si ritenessero necessarie ai contributi inviati.